imparare-con-i-figliSappiamo tutti molto bene che il rapporto con l’apprendimento può essere fonte di grande ricchezza, ma anche di molte sofferenze, talora dovute alla rigidezza del sistema scolastico, talora all’incoerenza o ancora alla chiusura di alcuni educatori entro schemi stereotipati.

Lo stress che deriva da una cosiddetta “difficoltà di apprendimento” non si riversa solo sul diretto interessato, ma anche sull’ambiente circostante, sulla famiglia, sui compagni di squadra, insomma su tutto il mondo del bambino.

Tuttavia è ampiamente dimostrato che un bambino – o anche un adulto – che impara con piacere, trasmetterà questo piacere agli altri e lo manterrà intatto nel tempo, fino a quando verrà il suo turno di tramandare le conoscenze acquisite.

Esistono diversi strumenti per aiutare i nostri figli e per aiutarci ad aiutarli. Il BRAIN GYM® è uno di questi strumenti. E’ facile e veloce e i risultati che produce durano nel tempo.

E’ importante sottolineare come non esistano situazioni (tranne in casi di serio impedimento funzionale diagnosticato) in cui non si possa “migliorare” e non sia mai troppo tardi per intervenire: quindi, prima si comincia e meglio è!

In diverse occasioni, incoraggiamo caldamente affinché il programma di BRAIN GYM® venga appreso, e seguito, anche dagli altri componenti del nucleo familiare. In questo modo, il bambino sentirà di poter condividere più pienamente la propria esperienza e vivrà la pratica del BRAIN GYM® non come un compito o una “correzione” ma come un momento ludico, trovando un sostegno negli altri per trovare continuità e costanza nella pratica.

 

LASCIA UN COMMENTO